A DREAM OF ITALY: THE MARQUIS CAMPANA’S COLLECTION

15/10/2018

November 7, 2018–February 18, 2019, Hall Napoléon

Dear Friends,

We are pleased to announce the exhibition “The Dream of Italy. Collection of the Marquis Campana” that will open in Paris in November 2018. It is a joint exhibition project of The Musée du Louvre and the State Hermitage Museum.

To our Friends of the categories “Fellow”, “Join” and “Patron” we offer a unique opportunity to visit the exhibition before its opening to the general public – on November 5, together with the Friends of Musée du Louvre.

Information about the exhibition can be found below.
Should you like and have and opportunity to visit the Louvre on November 5, please write to the Hermitage Friends Club – we will coordinate your entrance to the exhibition.

Yours sincerely,

International Hermitage Friends´ Club

November 7, 2018–February 18, 2019
Hall Napoléon
Exhibition curators: Françoise Gaultier and Laurent Haumesser, Department of Greek, Etruscan and Roman Antiquities and Anna Trofimova, State Hermitage Museum.

The Musée du Louvre and the State Hermitage Museum in Saint Petersburg are joining forces for an outstanding exhibition based on the collection built up by Marquis Campana mostly between the 1830s and the 1850s. For the first time since its dispersion in 1861, the exhibition will provide a comprehensive overview of the 19th century’s largest private collection. With over 12,000 archaeological objects, paintings, sculptures, and objets d’art, and comprising both ancient and modern artifacts, it was a rich, diverse collection of the highest quality
The exhibition will showcase over 500 works, including such masterpieces as the Sarcophagus of the Spouses and Paolo Uccello’s Battle of San Romano. It presents the romantic figure of Giampietro Campana, the society in which he lived, the history of the collection, a reconstruction of parts of the Museo Campana in Rome, as well as the collector’s taste for pastiches and forgeries. It will also highlight the immense influence that the Campana collection had on arts and crafts in the late 19th century.
The Marquis Campana aimed to represent Italy’s cultural heritage, both ancient and modern. As such, the collection was a founding moment in the affirmation of Italian culture during the Risorgimento—the emergence of the Italian nation in the 19th century. 

http://presse.louvre.fr/schedule-of-temporary-exhibitions-2018-2019/


Il Direttore del Museo Ermitage, Prof. Mikhail Barisovic Piotrovski a Firenze per il "Museology and Values"

03/10/2018

Il Direttore del Museo Ermitage, Prof. Mikhail Barisovic Piotrovski ha partecipato a Firenze al convegno internazionale "Museology and Values: Arte e Dignità Umana nel XXI secolo" organizzato da l´Opera di Santa Maria del Fiore. L´impegno fiorentino è iniziato con la visita del Prof. Piotrovski alla nuova sede dell´Associazione Amici del Museo Ermitage in Italia. In un´atmosfera di grande cordialità si è discusso delle prossime iniziative dell´Associazione. 

Ecco le foto dell´incontro: CLICCA QUI

 


Festa dell´Ermitage

09/07/2018

Ermitage, dal 6 al 10 Dicembre 2018 la Città Museo aperta solo per i nostri ospiti.

Ecco il programma.


Inaugurazione della prima linea aerea civile all´aeroporto di grosseto

14/05/2018

Il 12 maggio viene inaugurata all´aeroporto di Grosseto la prima linea aerea civile, risultato del lavoro di un nostro caro amico, Alberto Fallani, pilota e dirigente della linea aerea Meridiana fin dalla sua nascita, esperto di fiducia dell´Aga Khan. Alberto Fallani purtroppo è scomparso improvvisamente poco tempo fa .

Il 12 maggio, in contemporanea con l’inizio del collegamento aereo diretto fra Grosseto e Berna, la direzione dell´aeroporto nella persona del suo presidente Tommaso Francalanci ha dedicato una targa di ringraziamento in onore di  Alberto Fallani per l’impegno nello sviluppo aereoportuale civile di Grosseto. Questa prima linea è un suo successo.


Presentazione del libro Ekaterina Una schiava russa nella Firenze dei Medici

09/04/2018

Sabato 14 aprile 2018, ore 11.00 presdentazione del libro di Marialuisa Bianchi presso l´Auditorium dell´Archivio di Stato (Viale Giovine Italia 6 – Firenze).


L´ARTE RISVEGLIA L´ANIMA ARRIVA A MILANO

23/03/2018

 Dal 30 marzo al 3 giugno 2018 la mostra itinerante "L´Arte Risveglia l´Anima" sarà a Milano presso Gallerie d´Italia (piazza della Scala 6).


Adriano Olivetti, Ivrea, Discorso per il Natale, 24 dicembre 1949

22/12/2017

L’anno che volge al suo tramonto è stato per la nostra fabbrica non
soltanto un anno di intenso lavoro, ma un anno di raccoglimento e di
preparazione [...]. È motivo di compiacimento l’aver dato, negli anni scorsi, il
massimo contributo alla soluzione dei problemi di lavoro della nostra città e dei
paesi che ci attorniano [...] non dimentichiamo di tutelare insieme ai figli delle
altre famiglie i figli della nostra famiglia, perché taluni di essi ormai attendono
da anni di entrare nella fabbrica ove i loro padri lavorano. [...] Amici operai, io
volevo con queste parole fare soltanto un breve giro di orizzonte sul nostro
lavoro nell’anno che sta per finire, volevo confortarvi della nostra fiducia per il
nostro avvenire indissolubilmente legato a quello del nostro Paese; formuliamo
perciò l’augurio che dopo tanti anni di tristi e dolorose vicende, di inenarrabili
sacrifici, quella gran parte della popolazione che ancora soffre della miseria e
della disoccupazione sia sollevata in breve tempo verso una vita più civile, più
degna, più umana [...]. Debbo una calda parola di ringraziamento a voi tutti non
solo per il vostro lavoro, ma perché uno spirito di comprensione, di tolleranza, di
concordia ha aleggiato in questo stabilimento anche nei momenti più difficili.
Noi abbiamo raccomandato e pregato affinché uno spirito di rispetto e di dignità
delle altrui persone, delle altrui opinioni, delle altrui ragioni, fosse continuamente
presente.
È perciò stato motivo di grande conforto che in questi recenti anni non si sia,
soprattutto nella nostra Ivrea, creduto alla virtù della violenza e si sia invece
proceduto, sia pure con qualche contrasto, ad amichevoli accordi, a reciproche
concessioni, a trasformazioni, a esperienze, a progressi che noi auguriamo di
vedere ancora più profondi e più estesi. [...] Con pazienza e tenacia cercheremo -
insieme - i necessari accorgimenti, appresteremo i rimedi, costruiremo ancora
qualcosa che ci porti più in alto, sulla lunga via che conduce a fare della nostra
fabbrica un luogo di civile e umana convivenza.
Sostiamo ora, in questi giorni, lontani dalle fatiche, dal travaglio delle lotte e
delle idee, nella pace della famiglia, nella letizia dei bimbi, nella luce del Natale.
Ci soffermeremo tutti, domani, volgendo il pensiero e il cuore al messaggio di
Gesù, a quel messaggio di verità e di amore che illuminò un giorno il mondo,
dalla terra di Israele, alla luce di una stella che è senza tramonto.
Ognuno di noi, domani, raccogliendosi intorno ai suoi cari, pensando alla calma
del nostro cielo azzurro, al niveo candore delle nostre montagne, alla bellezza
della nostra natura innalzerà a Dio un pensiero di amore e di pace e augurerà alla
propria famiglia e ai propri compagni come oggi auguro a voi tutti, un buon
nuovo anno. 


Mostra Fototgrafica

19/12/2017


11/12/2017

AMICI ERMITAGE ITALIA

AUGURANO BUON NATALE  E FELICE ANNO 2018

Con

MARIA E LE SIBILLE

Da

CAFFE PALAZZO STROZZI

Giovedì 14 dicembre dalle ore 15.30 alle ore 18.30

Invito riservato rsvp

All´interno del Palazzo Strozzi, piazza Strozzi
 


La mostra itinerante l´Arte risveglia l´Anima arriva a Brescia.

06/12/2017

Carissimi,
La mostra itinerante L´arte risveglia l´anima (www.larterisveglialanima) partecipa con una selezione di opere a Make an artwork of yourself, l´evento culturale di arti grafiche e laboratori per bambini autistici promosso da AutismArt Onlus.
La mostra si tiene dal 6 al 13 dicembre presso il MO.CA (Via Moretto 78).
Siete tutti invitati a cominciare dai nostri numerosi amici lombardi.
Buone Feste,
Francesco Bigazzi 


La Chiesa russa e la rivoluzione del 1917 Istituto Sangalli: la Chiesa russa e la rivoluzione del 1917, conferenza venerdì primo dicembre alle 17.30 in Piazza San Firenze

01/12/2017

Cari Amici,

Il Prof. Giovanni Codevilla, uno dei più autorevoli conoscitori della storia russa, terrà una conferenza sulla Chiesa ortodossa e la rivoluzione bolscevica del 1917, in occasione dell´anniversario che cade proprio in questo anno.
Introdurrà e modererà il Prof. Mauro Moretti, dell´Università per Stranieri di Siena.
L´incontro è fissato per il prossimo venerdì 1° dicembre, presso la sede piazza San Firenze,3, alle ore 17.30.
Francesco Bigazzi